Pulizia della propria casa: tre regole d’oro da seguire assolutamente

Le regole d’oro della pulizia.

Non esiste una formula magica per risolvere questo problema. Ma una sola parola che racchiude in sé il segreto per avere una casa pulita e sana, senza doverla ribaltare da cima a fondo ogni volta che si inforca la scopa: quotidianità. Ovvero fare il giusto (anche poco), ma tutti i giorni. Questo è il primo fondamentale consiglio, valido anche per tante altre attività.
Scopriamo insieme le grandi regole della pulizia domestica.

L’importanza della quotidianità.

È vero, avevamo già spoilerato questa prima regola. Ci è parso, però, fondamentale sottolineare la necessità di svolgere giornalmente alcune piccole azioni che basteranno per tenere sempre pulita la nostra casa. In particolare, se la cura domestica non è il vostro forte, aiutatevi imponendovi delle regole. Solo per fare alcuni esempi: mai andare a letto con i piatti nel lavandino ancora da lavare o la lavastoviglie da svuotare, con la biancheria da piegare o i vestiti da mettere via… Rimandare non fa che peggiorare la vita quotidiana e allungare il tempo che servirà per mettere in ordine. Meglio stabilire una routine quotidiana, magari che coinvolga tutta la famiglia.

Fare amicizia con l’aspirapolvere.

No, non ci aspettiamo che vi mettiate a chiacchierare con il vostro aspirapolvere o che ascoltiate attentamente i suoi problemi, ma neanche vogliamo che venga relegato nel ripostiglio come l’uomo nero dei nostri incubi fanciulleschi. L’aspirapolvere, invenzione geniale, è lo strumento fondamentale per la pulizia di qualsiasi casa. Soprattutto per quelle con bambini, animali domestici o familiari che soffrono di allergie. Un buon aspirapolvere con tutti gli accessori utili, facilita immensamente le pulizie di casa. Non solo per i tappeti e i pavimenti, grazie agli accessori, infatti, è possibile pulire materassi, cuscini, divani e muri.

Le pulizie vanno dall’alto al basso.

L’ordine è importante, ma anche l’ordine con cui si pulisce è fondamentale. Basta rifletterci brevemente, e conoscere gli effetti principali della forza di gravità, per capire che per effettuare una corretta pulizia di casa prima sarà necessario, ad esempio, spolverare sopra i mobili e poi, per ultimi, pulire i pavimenti. È una regola banale che assicura una resa decisamente migliore delle pulizie.

Fonte: https://www.mycase.it/